I migliori fucili da softair professionali: Classifica dei 5 migliori modelli

Chi ama i film o i giochi di guerra non può che non avere il desiderio di poter partecipare almeno una volta ad una simulazione di tattiche e missioni militari. E’ questo che porta ad avvicinarsi al softair, noto anche come Tiro Pratico Sportivo, che è l’attività ludico sportiva che più si avvicina alle vere missioni di guerra.

Nel softair, oltre che avvalersi di tutto l’equipaggiamento militare, è indispensabile usare l’arma che più si adatta al ruolo che si intende ricoprire. Un’arma che riproduce fedelmente le caratteristiche delle vere strumentazioni data in dotazione alle forze armate è il fucile chiamata ASG (ovvero Air Soft Gun).

Queste armi possono essere quindi leggere o pesanti, lunghe o corte, sarà il giocatore a scegliere quella che più si addice al ruolo che ricopre, ma ciò che conta è operare una scelta adeguata, che bilanci il costo con le prestazioni dell’oggetto unitamente a ciò che è richiesto per la missione che si andrà a compiere.

Per scegliere però in maniera oculata è bene conoscere alcune caratteristiche che queste armi devono necessariamente avere. Ad esempio se il ruolo che di ricopre è quello di incursore o assaltatore, sarà necessario propendere per un fucile d’assalto. E’ proprio su questo tipo di arma che ci concentreremo oggi, scoprendo le caratteristiche e i migliori fucili da softair professionali.

Come è fatto un fucile da softair professionale

Quando si acquista un fucile da softair professionale la prima caratteristica da considerare è il materiale da costruzione.

Per chi è alle prime armi può rivelarsi un buon acquisto le armi realizzate in materiale plastico o ABS, sono tuttavia più inclini ad incepparsi, ma sono molto economici ed utili per iniziare a prendere dimestichezza con l’arma.

I fucili realizzati in Full Metal invece hanno solo alcune parti in plastica mentre la maggior parte della struttura e del sistema di sparo è realizzata in metallo. Questo però comporta un peso maggiore rispetto ai precedenti, anche se sono più affidabili e precisi. Solitamente un professionista opta per questa versione.

C’è poi una via di mezzo, una sorta di ibrido, che combina la plastica ed il metallo creando un buon compromesso tra spesa e prestazioni.

Ovviamente conoscere la meccanica interna di un’arma non è fondamentale per poter giocare a softair a livello amatoriale ma, quando ci si vorrà immergere completamente nei war games, occorrerà essere consapevoli dei vantaggi e degli svantaggi offerti dalle diverse tipologie di materiale.

Il fucile giusto per ogni ruolo

Prima di acquistare un fucile da softair è necessario valutare quale ruolo tattico si avrà in battaglia. Ad ogni incarico infatti corrisponde un tipo di arma.

I ruoli principali sono tre ed ognuno ha il suo fucile pensato specificatamente per ottenere la migliore performance.

  • il cecchino: si tratta di un ruolo di pazienza e ottima mira. Il fucile da cecchino, o meglio, di precisione è un’arma bolt action (ad azione singola). Tra un colpo e l’altro infatti, occorre agire manualmente per aprire e chiudere l’otturatore. Questo tipo di fucile ha la funzione di colpire il bersaglio da lunga distanza impartendo un colpo letale con il minor numero di tentativi.
  • il supporto: è quella figura che si occupa di fornire fuoco di copertura. L’arma dedicata è il fucile elettrico. Si tratta di un’arma capace di sparare tantissimi colpi a raffica tenendo solo il grilletto premuto. In questo modo si possono colpire più obiettivi contemporaneamente con un solo caricatore. Solitamente si usa a breve/media distanza ed hanno una potenza devastante.
  • Il CQB (Close Quarters Battle): questo è il ruolo dell’unità d’assalto. Si tratta di un militare che è al centro dello scontro e che vive appieno l’adrenalina del combattimento. La sua arma è il fucile a pompa. Si tratta di un fucile a canna liscia che usa il meccanismo di caricamento scorrevole. Viene usato a distanze ridottissime ed usa munizioni capaci di infliggere un grosso danno.

Ora che conosciamo un po’ meglio le diverse tipologie di fucile, vediamo quali caratteristiche deve avere un’arma per definirsi valida.

Guida all’acquisto di un fucile professionale da softair

Nonostante la somiglianza alla vera arma sia una caratteristica imprescindibile, occorre che i fucili pensati per il softair rispettino alcuni particolari requisiti.

  • Il fucile da softair deve essere estremamente preciso. Diversamente la riuscita del colpo sarebbe compromessa e con essa la missione. Deve quindi avere una buona gittata (soprattutto nel fucile da cecchino).
  • Contrariamente a quanto accade con le armi vere, quelle pensate per il softair non deve essere eccessivamente pesanti e ingombranti così che resti maneggevole.
  • E’ bene informarsi sulla capienza del caricatore e sul diametro dei pallini. Questo tipo di fucile può infatti sparare più o meno proiettili consecutivamente.
  • Infine, un buon fucile da softair deve avere una buona versatilità, facilità d’uso ed una buona capacità di fuoco.

I migliori fucili da softair

Vi presentiamo ora una carrellata dei migliori fucili da softair presenti in commercio, quelli che a nostro avviso risultano essere i più validi.

GOLDEN BOW – FUCILE M4 M733 [il miglior fucile da softair del 2019]

il miglior fucile da softair 2019

Lungo 70 cm per un peso di 2,8 kg, questo fucile a canna corta è realizzato in metallo e ABS e riproduce fedelmente la versione originale fin nei minimi dettagli.

Di qualità superiore, questo fucile raggiunge una potenza di 0,9 joule circa e prevede tre diverse modalità:

  • sicura,
  • singolo
  • raffica.

Il pistone è rinforzato: testa pistone e spingi pallini sono entrambi antivuoto. Il caricatore è realizzato in metallo e può contenere fino a 300 pallini da 6 mm di diametro. Il calcio è bushmaster ed è estraibile a 5 posizioni.

GOLD ARROWS – FUCILE A POMPA M183

Lungo 1025 mm per un peso di 2 kg quest’arma della Gold Arrows è un fucile a pompa a canna lunga. E’ realizzato in ABS ed ha una gittata di circa 40 m. Il calcio è fisso ed il pad posteriore è in gomma.

Dispone di caricamento a molla ed è a colpo singolo.

All’interno della confezione sono contenute 4 cartucce da 12 pallini, cinghia tracolla e siringa fast loader.

E’ un’arma molto potente capace di una performance di gioco eccezionale.

No products found.

GOLDEN BOW – FUCILE G36C

Questo che vi presentiamo ora è uno dei migliori fucili elettrici in assoluto. Pesa 2,5 kg ed è lungo 504/735 mm. E’ realizzato in metallo e ABS e nella confezione troverete anche la batteria mini type da 8,4 v 1100 che alimenta il motore hi-torque, e il caricabatteria.

Il calcio è abbattibile,gli ingranaggi sono in acciaio e dispone di molla M100.

Può sparare seguendo due modalità: singolo e raffica. Il caricatore molto capiente può contenere fino a 470 pallini, mentre il raggio d’azione da 50 metri lo rende un’arma decisamente  efficace e valida.

CYBERGUN – FUCILE FN P90 TACTICAL

Compatto ed ergonomico, questo fucile da softair misura 50 cm di lunghezza e pesa 2,5 kg.

Molto facile da usare e dal design ben definito, ha l’esterno e il gear box in metallo, così che sia praticamente indistruttibile. Il caricatore permette di contenere 70 pallini.

E’ tra i fucili più economici.

No products found.

CYMA – FUCILE M4 CM15 M-LOCK 13”

Sofisticato, maneggevole e preciso, questo fucile misura 790/880 mm di lunghezza ed ha un peso di 1.8 kg.

Il guscio è realizzato in ABS rinforzato mentre il gearbox è in metallo 2v. La combinazione di questi due materiali rende il fucile resistente ai colpi.

Funziona con motore hi-torque, e gli ingranaggi sono in acciaio mentre il guidamolla è cuscinettato, il calcio crane è estraibile in 5 posizioni.

Un fucile da prendere in considerazione.

No products found.

Leave a Reply